Parola ai giovani, Abbruzzese (012 Factory): La nostra idea di futuro

12 novembre 2014, In: eventi
0

Pubblichiamo la riflessione, inviata caldo, alla fine dello scorso Innovation Day, da Gianluca Abbruzzese, co-founder di 012 Factory. Si parla di crisi senza paura, e di sviluppo con idee chiare.

abbruzzese

Come si è potuto assistere per l’inizio del secolo scorso, un periodo di crisi porta con sé un desiderio di  cambiamento, e se questo cambiamento riesce nel suo intento di disegnare nuovi scenari e modelli di sviluppo allora è lecito parlare di reale innovazione.

logo2Nel nostro tempo, la rivoluzione tecnologica ha generato un’enorme ed avvincente possibilità di cooperazione e cocreazione tra risorse, talenti, identità intente, nei nuovi spazi della comunicazione, a creare valore collaborando insieme. Epicentro di un cambiamento epocale ma che nasconde, secondo noi, una rivoluzione ancora più importante, con l’avvio di nuovi processi di contaminazione, ovvero la ricchezza dello scambio, della diversità.

E’ proprio attraverso il ruolo centrale della contaminazione che, più di un anno fa, 012 Factory nasceva con l’intento di tracciare i contorni di questo nuovo scenario e dare attraverso nuovi spazi di condivisione, conoscenza, cooperazione, una risposta definitiva all’esigenza di nuovi modelli di sviluppo.

Come in fisica l’energia, il movimento, nascono da una differenza di potenziale, allo stesso modo, la messa in sincronia, di idee, know-how, ed esperienze appartenenti a settori e culture differenti, genera un enorme patrimonio di possibilità.

Raccogliere le sfide del cambiamento con la consapevolezza di guardare con nuovi occhi all’Europa ma partendo ed insistendo sulla necessità di valorizzare il territorio nostro di appartenenza e soprattutto i talenti che né rappresentano la ricchezza.

Lo scorso 2 novembre, il sole caldo dell’estate di San Martino e la splendida cornice azzurra dell’Arenile di Bagnoli illuminava il volto e le idee di ragazzi che hanno deciso di accogliere l’idea di futuro e farla propria investendo nelle proprie identità, nei desideri e nella passione che governa le loro azioni incentivate dall’opportunità che tali eventi danno nel poterle realizzare. Il tutto accolto, salvaguardato e supportato dalla cultura, dall’esperienza, dalla voglia di superarsi di persone,  come il professor Mario Raffa, nella parte del gigante con su le spalle larghe a far sedere, come direbbe Bernardo De Chartres, quei nani che guardano lontano.

logoInnovation Day è stato un momento d’incontro, di partecipazione ma anche di sintesi, di un territorio disattento nel ricordarsi di essere nato dall’armonia di diverse identità e troppo spesso incapace di governare la sua ricchezza, svogliato nello stringersi e pigro nel fare rete.

La Campania ha bisogno di riscatto attraverso l’innovazione, un nuovo scenario, tra tutti coloro che vorranno essere operatori del cambiamento, in cui possa fiorire la cooperazione, la solidità del network e nuove strategie condivise, ecosistema funzionale, ambiente creativo dove far crescere quell’enorme patrimonio di idee e talenti che, troppo spesso in passato, abbiamo lasciato andar via.

 

 

There are no comments yet. Be the first to comment.

Leave a Comment

Scarica il libro Napoli Innovazione e Sviluppo



L'IMPRESA E L'UNIVERSITA'

ALESSANDRA ESTATE

ZONE FRANCHE URBANE

AFFERMARSI SUL MERCATO

IL RUOLO DELLE PICCOLE IMPRESE

L'IMPATTO DELLA BIG BANG DISRUPTION

IMPRESE INNOVATIVE PER LO SVILUPPO

Contatti

Per informazioni, domande e contatti, è possibile scrivermi un'E-Mail all'indirizzo mario.raffa@unina.it.

Mario Raffa

Candidato alla Regione Campania con Vincenzo De Luca Presidente.