Fonderia delle Idee, per non dire “é andata cosí”

27 settembre 2014, In: eventi
0
Pubblichiamo il pezzo della rubrica Luci sull’innovazione contenuto sul Denaro oggi, sabato 27 settembre. Il quotidiano campano é in edicola in abbinata con Il Sole 24 Ore.
fonderia
 
Sono i giorni in cui a Napoli, il primo partito italiano, il partito di Governo, organizza un fine settimana di dibattiti sul futuro, la Fonderia delle Idee, dentro una cornice – Bagnoli – che ha tutti i contorni di un paesaggio del passato. Capannoni dismessi, terre bruciate, ferri arruginiti. Questo luogo che é stato cuore dello sviluppo dell’Italia per un periodo importante del secolo scorso é oggi il piú visitato (e discusso) dei santuari del non-fatto, del non-riuscito, del non-compiuto.
E’ per questo che in questo pezzo di Napoli, questo giovane primo ministro sta concentrando tanta attenzione. Ha capito che se si riesce a riportare vita in luoghi fermi si riaccende non solo il motore dell’economia, ma anche quello della speranza, della volontá di fare, del coraggio, che sono elementi determinanti per riparlare di sviluppo vero. Per immaginare stagioni nuove.
E allora, da parte di chi ha lavorato negli scorsi anni per piantare idee, progetti, iniziative, il contributo che puó arrivare é quello dell’esperienza. C’é un testo, Innovazione e Sviluppo – Cronaca di sfida, sul sito marioraffa.eu (scaricabile gratuitamente) che racconta un buon numero di cose giá fatte. Di eperienze e di piani giá scritti. Puó essere, insieme ad altri documenti, un contributo a questo cambiamento. Perché? Perché la sensazione é quella che in questo momento il problema non sia piú tanto quello di pensare: l’urgenza é fare. Fare subito. Fare domani. Per non inverare, ancora una volta, quella sentenza che il sito stesso della Fonderia mutua da uno degli ultimi film del nostro Sorrentino, This must be the place: si fa presto a passare dall’etá in cui si dice ‘un giorno faró’ a quella in cui si puó solo affermare ‘é andata cosí’.

FacebookTwitterGoogle+
There are no comments yet. Be the first to comment.

Leave a Comment

Scarica il libro Napoli Innovazione e Sviluppo



L'IMPRESA E L'UNIVERSITA'

ALESSANDRA ESTATE

ZONE FRANCHE URBANE

AFFERMARSI SUL MERCATO

IL RUOLO DELLE PICCOLE IMPRESE

L'IMPATTO DELLA BIG BANG DISRUPTION

IMPRESE INNOVATIVE PER LO SVILUPPO

Contatti

Per informazioni, domande e contatti, è possibile scrivermi un'E-Mail all'indirizzo mario.raffa@unina.it.

Mario Raffa

Candidato alla Regione Campania con Vincenzo De Luca Presidente.